Torna a Eventi FPA

I webinar in programma

martedì, 31 maggio mattina

11:00
12:00

PNRR Focus| User Experience e accessibilità dei servizi: scopriamo gli avvisi multimisura[webinar MS_31 maggio]

L'iscrizione al webinar è gratuito ma è necessario iscriversi qui

Il miglioramento complessivo della qualità dei servizi digitali è elemento fondamentale per l’incremento del loro utilizzo da parte di cittadini, imprese e altre PA. La centralità di questo obiettivo è riconosciuta anche nel PNRR che destina ai servizi digitali un investimento di 2,01 miliardi di euro articolato in una serie di sotto-misure specifiche, focalizzate su diversi ambiti. Unico lo scopo: raggiungere l’80% dei servizi pubblici essenziali erogati online entro il 2026

Quali requisiti di accessibilità per i servizi digitali inclusivi e cosa vuol dire user experience? Come integrare piattaforme e servizi per un’esperienza utente efficace e funzionale? Come sfruttare le opportunità del PNRR per progettare e migliorare i servizi digitali attraverso gli standard di qualità offerti?

PNRR Focus è la serie di webinar organizzati da FPA con la collaborazione di Microsoft volti a supportare i Comuni e le Città nell’individuazione delle opportunità del PNRR in materia di digitalizzazione e ad accompagnarli nell’attuazione.

In questo webinar si approfondiranno le modalità di accesso ai fondi da parte dei Comuni e delle Città previste dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale e da Agid relativamente agli avvisi a valere sull’investimento 1.4 Servizi digitali e cittadinanza digitale. Con esperti e amministrazioni si ricostruirà il contesto di regolamenti, documenti strategici, linee guida e kit che ruotano attorno al tema dei servizi digitali e gli step per rispondere agli avvisi del PNRR.

 

lunedì, 23 maggio mattina

11:00
12:15

PNRR: misure per il suolo e le risorse idriche[webinar_MiTE_23mag]

Porre in essere azioni che mirano alla salvaguardia del territorio e delle risorse idriche rappresenta un’azione di sistema che punta a favorire una migliore circolarità delle risorse e combattere il fenomeno del consumo del suolo.

Lo strumento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) attualmente rappresenta un’occasione per un più efficace recupero del suolo e di riuso delle risorse idriche. Sono questi i presupposti su cui si basa la Missione 2 Componente 4 - Tutela del territorio e della risorsa idrica del Piano di Ripresa e Resilienza oggetto del webinar organizzato da FPA in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica.

Le Amministrazioni si confronteranno in merito alle riforme, agli investimenti proposti e alle possibili ricadute sul territorio nazionale sia in termini di benefici ambientali che di rilancio delle aree interessate dagli investimenti finanziati.

venerdì, 20 maggio mattina

11:00
12:00

Turismo e Italia: con la Partnership Pubblico-Privata sarà la volta buona?[webinar_3PItalia_20.05]

ISCRIVITI AL WEBINAR
L'attrattività turistica dell'Italia è andata nel tempo diminuendo; nonostante la presenza di uno straordinario patrimonio culturale e naturalistico il Bel Paese è ormai superato da Spagna, Francia e Cina nel ranking internazionale.

In un quadro già non esaltante, la pandemia ha ridotto in misura significativa le entrate degli operatori e ha dato una forte accelerazione alle dinamiche di cambiamento della domanda. L'affermazione di (nuovi) prodotti turistici in grado di invertire questo trend diventa pertanto un obiettivo estremamente importante, quasi ineludibile.

In questo contesto, il webinar si propone di presentare la proposta di 3PItalia per la valorizzazione turistica dei territori, che avrà una sua prima realizzazione concreta nel Comune di Lecce. Essa è innovativa nel suo processo di attuazione per il ricorso alla forma del partenariato pubblico-privato, nei contenuti e nelle tecnologie utilizzate, fondandosi su:

  • un obiettivo di integrazione dei fattori produttivi degli attori dell’offerta turistica
  • l'affermazione di esperienze personalizzate in relazione alla tipologia di bisogni
  • lo sviluppo di un programma di loyalty in grado di massimizzare l'attrattività del territorio durante e post visita
  • l’implementazione di una piattaforma di incontro della domanda e dell’offerta turistica

martedì, 17 maggio mattina

11:00
12:00

Telemedicina, come realizzarla in modo semplice, veloce e sicuro! AWS for Health[webinar_AWS_17maggio2022]

Come avvicinare la Sanità ai cittadini ed ai pazienti? Come fare perché l’ambiente domestico sia effettivamente il “primo luogo di cura”, come definito anche nel PNRR? Come aumentare la continuità assistenziale, combinando visite senza lasciare il proprio domicilio con esami specialistici in ambulatorio?

L’obiettivo verso cui deve muoversi il nostro Sistema Sanitario è un ecosistema che permetta di ridisegnare il Patient Journey, attraverso tecnologie che connettano tutti gli attori supportandoli nelle decisioni di diagnosi, cura e riabilitazione.

Le “Indicazioni nazionali per l’erogazione di prestazioni in Telemedicina” e i fondi europei che ha messo in campo la Missione 6 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), rappresentano un’occasione unica per mettere a terra la “sanità connessa”, in cui un ruolo fondamentale viene giocato dalla Telemedicina.

Regolamentazione e risorse economiche ci sono, per passare dalle parole ai fatti serve un approccio integrato che tenga in considerazione:

  • tecnologia: accuratamente selezionata che rispetti standard e requisiti specifici
  • protezione dei dati personali e sicurezza informatica: il rispetto delle normative di riferimento in materia di data protection (GDPR 2016/679) e sicurezza informatica sono fondamentali per la tutela dei diritti dei pazienti, corroborando il rapporto di fiducia

Nel corso del webinar, con il contributo di un Solution Architect di Amazon Web Services, verrà illustrato come le tecnologie AWS, con soluzioni per la telemedicina concrete e immediatamente adottabili, permettono di ridurre il costo dell'assistenza; di migliorare la collaborazione tra operatori; di prendere decisioni cliniche basate sui dati; di consentire lo sviluppo più rapido di nuovi percorsi di cura.

Tecnologie e competenza sono a disposizione per avvicinare la sanità ai cittadini e valorizzare il lavoro dei professionisti sanitari.

giovedì, 12 maggio mattina

11:00
12:00

PA digitale e nativamente in cloud: come gestire gli investimenti del PNRR in modo semplice, veloce e corretto[webinar_TeamSystem_12.05]

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) affida quasi 65 miliardi agli enti del territorio (Regioni, Province, Comuni e città metropolitane, Aziende sanitarie e ospedaliere) per investimenti in grado di dare una svolta all’economia nazionale. Per poter gestire un così impegnativo compito le amministrazioni devono necessariamente attuare una vera trasformazione digitale che renda veloci, semplici, ma assolutamente corretti, i processi che riguardano le gare, l’affidamento dei lavori pubblici, la gestione dei relativi contratti.

Questo risultato sarà possibile solo se le amministrazioni abbracceranno il paradigma del cloud attraverso l’uso di applicativi nativamente sviluppati per rendere in questo modo più snella, efficace ed economica l’operatività.

Le soluzioni completamente in cloud possono, infatti, aiutare le amministrazioni alle prese con la trasformazione digitale a snellire i processi, ottimizzarli e renderli più rapidi e sicuri. Grazie alla gestione in cloud, le amministrazioni riescono a conseguire infatti significative riduzioni di costi, facilitare gli aggiornamenti dei software, migliorare la sicurezza e la protezione dei dati e velocizzare l’erogazione dei servizi.

Le sfide che le amministrazioni hanno davanti sono chiare e ben definite: il webinar che FPA presenta, in collaborazione con TeamSystem, si propone di esaminare le strade digitali per cogliere gli obiettivi e raggiungere i risultati che il PNRR indica come necessari per adire alle risorse. Il focus sarà quindi sugli strumenti operativi di cui le amministrazioni dovranno dotarsi in tutti i principali passaggi per realizzare le azioni e gli investimenti previsti nei prossimi anni.

lunedì, 9 maggio mattina

11:00
12:00

PNRR Focus| Passaggio al cloud: scopriamo gli avvisi multimisura[webinar MS_9 maggio]

 

La trasformazione digitale della PA ruota attorno al cloud che per questo rappresenta uno degli obiettivi prioritari del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Nella Missione 1 Componente 1 Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA il PNRR destina al cloud 1milione di euro e guarda al target di 16.600 enti pubblici interessati, tra Comuni, Scuole e ASL. 

“La migrazione al cloud offre l'opportunità di eseguire un'importante revisione e aggiornamento dei processi e delle applicazioni delle PA. Le Amministrazioni sono aiutate in questo percorso con finanziamenti, capacità e riforme” si legge nel PNRR. 

Ma come si deve lavorare per censire dati e servizi da migrare? Quali sono i fornitori certificati? Come si accede ai fondi previsti dal PNRR? 

PNRR Focus è la serie di webinar organizzati da FPA con la collaborazione di Microsoft volti a supportare i Comuni e le Città nell’individuazione delle opportunità del PNRR in materia di digitalizzazione e ad accompagnarli nell’attuazione.

In questo webinar si approfondiranno le modalità di accesso ai fondi da parte dei Comuni e delle Città previste dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale relativamente agli avvisi a valere sull’investimento 1.2 Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud. Con esperti e amministrazioni si ricostruirà il contesto di regolamenti e documenti strategici che ruotano attorno al tema del cloud e la timeline delle attività per rispondere agli avvisi del PNRR.

 

mercoledì, 4 maggio mattina

11:00
12:00

Come valorizzare i propri dati attraverso Intelligenza artificiale e machine learning[webinar_AWS_4maggio2022]

I dati digitali continuano a crescere, e con lo l'effetto catalizzante che il COVID 19 ha portato, la crescita negli ultimi anni è ulteriormente accelerata.
Il cloud ha consentito la loro raccolta e organizzazione attraverso strumenti per la creazione di Datalake, ora grazie agli strumenti di Artificial Intelligence e Machine Learning, possiamo imparare da loro, arricchirli e trarne quelle informazioni che possono aiutarci ad erogare nuovi servizi, migliorare quelli esistenti e portando anche una riduzione dei costi operativi.

In questa sessione approfondiremo proprio alcuni use case specifici e come i servizi di AWS hanno aiutato le aziende ad implementarli.

martedì, 26 aprile mattina

11:00
12:00

eHealth, la videocomunicazione per i servizi sanitari moderni[webinar_PEXIP2_26.04]

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ha tra gli obiettivi lo sviluppo di servizi pubblici digitali moderni, il miglioramento della comunicazione tra cittadini e PA e la piena realizzazione dei concetti di e-government, eHealth e cittadinanza digitale. A questi obiettivi sono chiamate tutte le pubbliche amministrazioni.  

Il webinar organizzato da FPA in collaborazione con Pexip informerà sul ruolo chiave della comunicazione video nel realizzare servizi pubblici digitali moderni. 

Parlare di eHealth significa parlare di una assistenza sanitaria che utilizza le nuove tecnologie per fornire in modo più efficace ed efficiente servizi pubblici a cittadini e imprese. Le moderne piattaforme video, se utilizzare come canale di comunicazione con i cittadini, permettono di ridurre i costi, i tempi di attesa e favoriscono una gestione flessibile del lavoro. Semplificano le interazioni e sono strumento di inclusività: non hanno limiti geografici e le barriere linguistiche posso essere facilmente abbattute con le chat video. 

Il webinar mostrerà le applicazioni più efficaci della comunicazione video in settori altamente sensibili come la sanità e nell’erogazione di servizi essenziali. 

 

giovedì, 21 aprile mattina

11:00
12:00

Dati che parlano: comunicare nell’era digitale a partire da web e social reputation[webinar_Sopra_Steria_21.04]

Il primo Rapporto dell’OCSE sulla comunicazione pubblica, uscito a febbraio 2022, sottolinea l’importanza sempre più strategica dei cosiddetti “audience and behavioural insights”, le evidenze che emergono dall’osservazione del pubblico e delle sue attitudini e comportamenti, per comprendere meglio gli effetti di una determinata strategia comunicativa, ma anche esigenze e aspettative dei cittadini.

In questo webinar, organizzato in collaborazione con Sopra Steria, scopriremo perché è proprio sulla capacità di ascolto mediata dalle nuove tecnologie che si gioca il futuro della comunicazione pubblica e la personalizzazione dei servizi: i big data, il cloud computing, gli algoritmi intelligenti e i software analitici hanno sbloccato, infatti, un enorme potenziale di acquisizione ed elaborazione delle informazioni, quasi in tempo reale, dando alle amministrazioni pubbliche numerosi strumenti per diventare sempre più “responsive”.

In questo contesto in evoluzione si inserisce la “Data Media Room” di Sopra Steria, soluzione che permette di leggere e monitorare il giudizio degli utenti che emerge dalle conversazioni online (web e social) e di intercettare tempestivamente situazioni particolari, criticità o anomalie attraverso l’integrazione di dati provenienti da diverse fonti (esterne e interne) e un sistema di intelligenza artificiale.

Attraverso la testimonianza di Ferrovie dello Stato e TUA, l'azienda di trasporto pubblico abruzzese, scopriremo le applicazioni pratiche di questa soluzione.

mercoledì, 20 aprile mattina

11:00
12:00

PNRR Focus| Comuni e digitalizzazione, sapere per attuare[webinar MS_20_aprile]

I Comuni e le Città sono attori centrali nel processo di rilancio sostenuto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza portato avanti attraverso la digitalizzazione e l’innovazione. I Comuni e le Città parteciperanno in modo attivo agli investimenti a titolarità di enti centrali che riguardando gli investimenti in digitalizzazione, come il passaggio al cloud (1 mld) o il miglioramento dell’esperienza dei servizi pubblici comunali (613 mln). Ma sono pronti a cogliere questa sfida? Conoscono le opportunità offerte dal PNRR, i tempi, le scadenze e le modalità di attuazione? Sono in grado di tradurre i bisogni in domanda esplicita?

PNRR Focus è la serie di webinar organizzati da FPA con la collaborazione di Microsoft volti a supportare i Comuni e le Città nell’individuazione delle opportunità del PNRR in materia di digitalizzazione e ad accompagnarli nell’attuazione. Il primo webinar è finalizzato a fornire una panoramica generale del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza con un focus specifico sulla Missione 1 Componente 1 Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA, sulle riforme che la sostengono e sugli investimenti in cui si articola, con un’attenzione particolare all’investimento relativo all’abilitazione e facilitazione della migrazione al Cloud e a quello relativo al miglioramento e potenziamento dei servizi digitali.

mercoledì, 13 aprile mattina

11:00
12:00

Come ottenere valore dai propri dati con Analytics e la Lake House Architecture[webinar_AWS_13aprile2022]

Nel tempo gli approcci al tema dell’analisi dei dati sono evoluti: dai Datawarehouse, ai Datalake alla Lake House Architecture.

In questo webinar presenteremo come realizzare un’architettura Lake House in AWS che permetta di non scendere a compromessi nell’utilizzo dei data store ideali per il tipo di analisi da effettuare, mantenendo performance ottimali e governance unificata

lunedì, 11 aprile mattina

11:00
12:15

Le riforme del PNRR per l’Economia Circolare[webinar_MiTE_11apr]

Nell’ambito dell’attuazione del PNRR, il MiTE ha individuato n. 3 Riforme necessarie per uniformare il Paese su una strategia corretta della gestione dei rifiuti e raggiungere gli ambiziosi obiettivi europei. Nello specifico, la Strategia nazionale per l’economia circolare definirà una roadmap di azioni e di target misurabili di qui al 2040 attraverso l’indicazione di nuovi strumenti amministrativi e fiscali per potenziare il mercato delle materie prime seconde, la responsabilità estesa del produttore e del consumatore, la diffusione di pratiche di condivisione e di “prodotto come servizio”.

L’adozione del Programma nazionale per la gestione dei rifiuti consentirà di colmare il gap impiantistico, aumentare il tasso di raccolta differenziata e di riciclaggio, al fine di sviluppare nuove catene di approvvigionamento di materie prime seconde dal ciclo dei rifiuti, in sostituzione di quelle tradizionali e contribuire alla transizione energetica. Infine, attraverso l’adozione di un Accordo per lo sviluppo del Piano d'azione Building Capacity verranno supportate le autorità pubbliche locali per l'attuazione della normativa ambientale dell'UE e nazionale, per lo sviluppo di piani e progetti in materia di gestione dei rifiuti e per le procedure di gara.

mercoledì, 6 aprile mattina

11:00
12:00

Partnership Pubblico Privata nella gestione associata dell’ICT: una leva abilitante per il PNRR[webinar_3P_6.04]

Come noto il PNRR attribuisce un rilievo significativo alla trasformazione digitale in quanto motore di crescita del sistema Paese tanto che quasi un terzo delle risorse disponibili (222,1 miliardi di euro) sono allocate a questo obiettivo, mentre 7 miliardi di euro sono specificamente destinati a supportare la digitalizzazione della PA. L’attivazione di questi cambiamenti strutturali è tuttavia fortemente ostacolata dall’elevato livello di frammentazione amministrativa e dalla riduzione della dotazione organica degli Enti Locali nonché da un livello di competenze digitali non coerente con la portata delle sfide che si affacciano all’orizzonte.

In questo quadro, il webinar intende proporre una soluzione concreta a disposizione degli enti locali per traguardare in modo sostenibile e coerente gli obiettivi del PNRR. Si espliciterà che questa è frutto del combinato disposto di due leve. La prima riguarda la gestione associata dell’ICT, utile per mettere a fattore comune le risorse necessarie ad attuare i progetti di trasformazione necessari. La seconda fa riferimento al coinvolgimento attivo del soggetto privato, che apportando capitali e competenze distintive, rende possibile la realizzazione di progetti di elevata qualità e fortemente coerenti con i fabbisogni dell’utenza.

Se ne parlerà con policy maker, enti che hanno con successo attivato Partnership Pubblico Privato (PPP) nel campo della trasformazione digitale ed esperti di project financing.

martedì, 29 marzo mattina

11:00
12:00

Video conference e collaboration: soluzioni sicure, interoperabili e pronte all’uso[WEBINAR_PEXIP1_29.03]

 

Nel webinar che FPA organizza in collaborazione con Pexip, vengono condivise le tecnologie video in grado di agevolare la collaborazione tra colleghi, velocizzare i processi e semplificare i flussi di lavoro nel rispetto dei requisiti di sicurezza e protezione dati. 

Nell’attuale fase post-pandemica, le organizzazioni del settore pubblico dovranno definire la strategia di gestione del capitale umano (Piano integrato di attività e organizzazione - PIAO) e pianificare a lungo termine modelli di lavoro ibridi e flessibili.  

Il passaggio a modalità di lavoro ibride può essere causa di inefficienze se non adeguatamente supportato da tecnologie di comunicazione sicure, scalabili e di facile utilizzo: secondo i dati raccolti nella ricerca 2021 dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, il 48% delle PA ritiene che la comunicazione tra colleghi sia peggiorata con il lavoro da remoto. 

Per colmare i gap di interazione tra i dipendenti e mantenere alto il loro coinvolgimento è utile l’adozione di soluzioni video integrate con i flussi di lavoro, interoperabili, intuitive e conformi ai requisiti di sicurezza e protezione dati dell’organizzazione pubblica.  

Il webinar permette di conoscere le nuove tecnologie di videoconferenza e collaborazione che assicurano standard di qualità elevati, flessibilità di adozione e facilità d’uso. 

 

giovedì, 24 marzo mattina

11:00
12:00

Pubblica Amministrazione a misura di cittadino: soluzioni per migliorare l’esperienza d’uso[webinar_avanade 09.03]

 

Il webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Avanade e Microsoft, mostra le soluzioni e le metodologie volte a migliorare l’offerta di servizi al cittadino, semplificare l’interazione con l’utenza e automatizzare efficacemente i processi.

Tra le progettualità strategiche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, un posto in primo piano è riservato all’implementazione di servizi performanti e accessibili, intesi come chiave per agevolare la ripresa economica del Paese e l’inclusività.

Oltre 2 miliardi di euro sono riservati, infatti, alla cittadinanza digitale e al miglioramento della user experience dei servizi digitali pubblici, nonché alla loro accessibilità diffusa. Il macro-obiettivo da raggiungere: digitalizzare l’80% dei servizi essenziali al cittadino entro il 2026.

Nel raggiungere tale obiettivo, saranno facilitate le PA che adotteranno piattaforme cloud, tecnologie di AI e sistemi di workflow integration per rendere l’accesso ai servizi semplice e rapido.

Questo webinar informa su soluzioni tecnologiche e strategie human-centered per una PA capace di interagire con il cittadino in modo semplice e coerente con le sue aspettative.

giovedì, 17 marzo mattina

11:00
12:00

PNRR e Polo Strategico Nazionale, a che punto siamo? Soluzioni e best practice per la migrazione in cloud della PA[webinar_REDHAT_17marzo]

Il completamento del percorso di migrazione in cloud di dati e servizi della pubblica amministrazione rappresenta uno dei principali obiettivi perseguiti dagli interventi delineati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) in tema di PA digitale.  

Infatti, in continuità con il processo di razionalizzazione del patrimonio ICT pubblico già avviato nell’ambito delle diverse edizioni del Piano triennale di AgID, il PNRR (Missione 1, Componente 1) intende perseguire gli obiettivi strategici, strettamente correlati, del consolidamento delle infrastrutture ICT pubbliche e dell’adozione di un approccio cloud first nello sviluppo di nuove applicazioni. In particolare, l’Investimento 1.1 dedicato a “infrastrutture digitali” si focalizza sulla realizzazione del Polo Strategico Nazionale (PSN), un’infrastruttura ad alta affidabilità localizzata sul territorio nazionale che ospiterà i dati ed i servizi strategici di PA centrali, locali e strutture sanitarie.

Ma qual è lo stato dell’arte del percorso di realizzazione del PSN? Quali sono le sfide che attendono le PA da qui al 2026? Quali soluzioni tecnologiche possono supportare le amministrazioni interessate dal percorso di migrazione verso la nuova infrastruttura? Sono queste le domande a cui daremo risposta nel corso di questo webinar organizzato da FPA in collaborazione con Red Hat. Partendo dall’analisi del percorso di attuazione degli interventi previsti dal PNRR, il webinar si propone di illustrare sfide e opportunità legate alla migrazione di dati e applicazioni in un ambiente multi-cloud e Ibrido, anche attraverso l’analisi di alcune esperienze pregresse realizzate da grandi realtà del panorama pubblico italiano. 

 

giovedì, 10 marzo mattina

11:00
12:15

L'Economia circolare nel PNRR: le opportunità per Enti locali e imprese[webinar_MiTE_10mar]

La transizione ecologica, uno dei pilastri del PNRR, trova il suo fulcro nell’economia circolare. Il MiTE, nel quadro della più ampia strategia di riforme e investimenti inclusi nella M2C1 del PNRR, ha emanato 2 avvisi di gara rivolti a Egato operativi/Comuni e alle imprese, per il miglioramento del sistema di gestione dei rifiuti, anche attraverso il superamento del divario impiantistico tra nord e sud del Paese, e la previsione di iniziative flagship su determinate filiere strategiche (RAEE, carta e cartone, plastiche e tessile).

Per la realizzazione di questi investimenti sono previste risorse pari a 2,1 milioni di euro, messe a disposizione di operatori pubblici e privati che riusciranno a cogliere tale opportunità, presentando un progetto innovativo in linea con gli obiettivi europei di recupero e riciclo.

Il successo delle misure dipenderà dalla capacità degli enti territoriali e delle imprese di sfruttare l’occasione rappresentata dal PNRR, per garantire una vera transizione verso un modello di sviluppo economico circolare.

mercoledì, 23 febbraio mattina

11:00
12:00

L’hybrid workplace è il prossimo cambiamento: come gestirlo in sicurezza[webinar_microsoft 23.02]

 

Le modalità di lavoro flessibile, spinte dall’emergenza, sono fatte per restare e si trasformeranno in modalità di lavoro ibride ovvero in parte in presenza, presso gli uffici, e in parte a distanza. Il webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Microsoft, presenta soluzioni in grado di gestire l’inevitabile cambiamento nel pieno rispetto della sicurezza e agevolando il lavoro tra team. Parola d'ordine: zero trust. 

Perché scegliere tra la postazione in ufficio o il lavoro da remoto? I dati Microsoft parlano chiaro: oltre il 70% dei lavoratori desidera continuare in una gestione flessibile del lavoro da remoto, mentre oltre il 65% riconosce l’importanza del lavoro in presenza con i propri team. Per questo il 66% dei decision makers sta valutando la riprogettazione degli spazi fisici per adattarsi meglio agli ambienti di lavoro ibridi (rif. The Work Trend Index).  

Per gestire il cambiamento, le organizzazioni hanno bisogno di soluzioni e piattaforme cloud native che possano assicurare elevati standard di protezione. La maggior parte degli incidenti di sicurezza, infatti, è dovuta ad errori umani ora accentuati dalla remotizzazione delle attività. Il cosiddetto "fattore H", il fattore umano, rimane il punto debole della cyber security di un’organizzazione. 

Il webinar dà l’opportunità alle pubbliche amministrazioni di conoscere le soluzioni che garantiscono sicurezza e una visibilità completa sulle proprie applicazioni, endpoint, rete e accessi utente. 

 

mercoledì, 26 gennaio mattina

11:00
12:00

CyberData Protection: come difendersi dagli attacchi ransomware[webinar_Veritas-Esprinet_26gen]

 

Il webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Veritas ed Esprinet, si focalizza sugli attacchi ransomware: come mettere in sicurezza le infrastrutture e consigli per le pubbliche amministrazioni su come gestire un attacco. Vengono illustrate le soluzioni che, con approccio centralizzato e multilivello, permettono di proteggere i dati in proprio possesso, di rilevare tempestivamente le minacce e di facilitare azioni di backup e ripristino. Il webinar è inoltre occasione per conoscere gli strumenti di acquisto attivi per le pubbliche amministrazioni.

Gli attacchi cyber ai sistemi informativi di organizzazione pubbliche e private hanno registrato un’escalation negli ultimi due anni. E le Pubbliche Amministrazioni sono un target privilegiato per i cyber criminali. Il Documento di Sicurezza Nazionale del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza ha evidenziato, tra il 2019 e il 2020, un incremento del 10% degli attacchi verso i sistemi IT di soggetti pubblici. Nel corso del 2020, l’83% delle PA italiane sono state colpite da attacchi cyber.

Ed è il ransomware a preoccupare di più. Nei primi otto mesi del 2021 si è osservata una crescita dell’attività di questo malware di circa il 350% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (Rapporto Clusit – ottobre 2021). Praticamente un attacco ogni 30 secondi si è registrato a giugno 2021 (fonte Veritas).

Il ransomware è oggi la minaccia in più rapida crescita ed è costoso, oltre che dirompente. Questo appuntamento fornisce alle pubbliche amministrazioni informazioni utili per difendersi da questo tipo di attacchi.

Per ulteriori info www.veritas.com/solution/ransomware